La mia esperienza di Erasmus in Germania procede con una serie di impegni in attività culturali di vario genere: dai reading letterari del programma “Krimi Literature Tage im Vogland” a visite guidate in diverse città ricche di storia e arte, come ad esempio Dresda, Lipsia, Monaco di Baviera,

Plauen, Zwickau. In queste città ci sono tanti musei, molti dei quali dedicati alla storia della Germania est, quando era divisa dal resto dello stato per motivi politici.

Conoscere la storia di un posto mi aiuta a capire bene anche l animo delle persone che ci vivono, e qui, noto che sono ancora molto segnati dal passato.

Durante la partecipazione al programma dei reading letterari ho avuto modo di conoscere molti professionisti interessanti nel settore editoriale e diversi artisti, musicisti, attori con i quali condividere idee e competenze tecniche. Alcuni di loro hanno molto apprezzato la mia attività di timelapser e potrebbe nascere una collaborazione futura per dei progetti di promozione.

Ho anche realizzato alcuni lavori video per delle aziende del posto, ho partecipato a uno shooting fotografico per una stilista locale e ho avuto modo di utilizzare nuove attrezzature.

Durante l’esperienza abbiamo avuto modo di partecipare ad un festival di artisti di strada in Italia, l “ArtemisiaFireGathering” tra l altro nella mia regione, la Basilicata, quindi cè stato uno scambio nello scambio; è stata un’ esperienza molto bella poiché ho potuto mostrare la mia realtà all’imprenditore ospitante e discutere sulle differenze tra le 2 realtà: la mia Basilicata ha colpito gli ospiti per bellezza dei paesaggi, per l ospitalità delle persone e ovviamente per il cibo.

La partecipazione al Festival ci ha permesso di incontrare artisti internazionali con i quali siamo in contatto per progetti video nei prossimi mesi.

L imprenditore ospitante è molto ben organizzato nelle sue varie attività e, da buon tedesco, gli piace programmare tutto in anticipo, quindi con precisione e sempre con un piano b per eventuali imprevisti, quindi per l estate abbiamo già un programma di impegni ben strutturato.

Anche dal punto di vista tecnico è molto pianificatore: ad esempio mi ha fatto conoscere delle applicazioni pratiche per calcolare le tempistiche durante le mie sessioni di timelapse, in modo da sapere esattamente dove e per quanto tempo starò in un determinato posto a scattare il mio video; questo è importante anche per evitare uscite fotografiche inutili.

Programmare tutto poi, ritorna molto utile anche con i clienti, i quali non hanno lunghi tempi di attesa per ricevere il materiale.

Queste impostazioni organizzative le trovo molto utili perchè la maggior parte delle volte tutto va secondo i piani previsti.

Durante i programmi estivi ci saranno diverse situazioni in cui potrò avere modo di realizzare dei timelapse e fare delle esposizioni pubbliche nel castello di Netzschkau: sarà un esperienza fantastica, fare una mostra della mia visione del bello in un paese estero.