L’incredibile scoperta di un’isola digitale nel bel mezzo dell’oceano

Siamo arrivati a metà scambio. Sembra veramente passato solo qualche giorno da quando questa avventura è iniziata, e invece sono passati già due mesi.

Il mio scambio Erasmus For Young Entrepreneurs di quattro mesi è iniziato il quindici Settembre presso Las Palmas de Gran Canaria, nelle Isole Canarie. Si concluderà il prossimo quindici gennaio.

Finora sono stati mesi molto intensi, in cui ho conosciuto con mia sorpresa tantissimi ragazzi provenienti da tutta Europa. Infatti ho scoperto con mia sorpresa che Las Palmas, ma quasi tutte le città canarie, sono una delle mete preferite dei nomadi digitali.

Chi sono i Nomadi Digitali?

Sono persone che lavorano online, tramite un pc, e cambiano location ogni 2-3 mesi girando il mondo. Sempre più persone decidono di intraprendere questa strada, lavorando da remoto e girando il globo. A inizio Novembre c’è stato il “Nomad City”, l’evento mondiale che ha raccolto i nomadi digitali di tutto il mondo proprio a Las Palmas.

In questi mesi le mie conoscenze imprenditoriali sono accresciute molto, perchè lo scambio mi ha permesso di avere una visione più ampia di una impresa, di come funziona e su quali concetti focalizzarsi per poter crescere e migliorare.

Per quanto riguarda il progetto che sto portando avanti con il mio host entrepreneur, stiamo portando avanti a gonfie vele le attività. Il progetto prevede lo sviluppo di un “funnel”, cioè una strategia di marketing per la vendita di corsi online.

Dopo aver studiato, definito e sviluppato le pagine web da utilizzare per la promozione dei corsi, ora stiamo passando allo sviluppo della seconda parte del progetto, quello di creare una strategia di marketing e comunicazione per validazione e la commercializzazione dei corsi. Queste attività risultano molto stimolanti per la visione del mio business, perchè appena apprendo qualcosa di nuovo lo applico subito alla realtà imprenditoriale che mi appartiene, per apportare qualcosa di sicuramente nuovo alla mia azienda.

Continuando così spero che saremo in grado di lanciare il nostro funnel entro la fine dello scambio.