Grazie al progetto EYE ho avuto l’opportunità di fare una delle esperienze più importanti della mia vita! Ahimè, con grande dispiacere e con il cuore pieno di emozioni devo dire “Siamo arrivati ormai alla fine”.

La mia permanenza qui a Porto si è conclusa nei migliori dei modi, son riuscito a vedere finito (99% dell’opera) uno dei lavori che ho seguito con Hugo, il mio HE.

Non avrei mai pensato di trarre così tanti benefici da un’esperienza simile, in così pochi mesi ho imparato moltissimo sia riguardo la disciplina dell’architettura, sulla professione dell’architetto e su me stesso. Non pensavo prima della partenza che si potevano avere risultati così positivi in così poco tempo. Ho trovato una squadra davvero affiatata che mi ha accompagnato lungo tutto il percorso, pronto a mettersi in discussione e a sperimentare insieme a me. Negli ultimi 5 mesi sono entrati molti progetti, di diversa scala e tipologia. Barata Arquitectos, anche grazie al mio apporto, sono riusciti a lavorare al meglio e conquistare risultati importanti. La guida dei membri più anziani dello studio è stata fondamentale e mi ha permesso di mettermi in gioco e apprendere molto da ogni circostanza.

I vari passaggi di scale e le differenti programmazioni hanno contribuito a farmi raggiungere una maggiore flessibilità progettuale. La piccola formazione dello studio, inoltre mi ha permesso di contribuire attivamente in molti lavori. Oltre agli architetti senior, ho conosciuto colleghi di varie nazioni, persone straordinarie che sono state ottimi colleghi a cui rimarrò indubbiamente legato con un’amicizia vera e forte.

Certamente consiglierei a chiunque di fare un’esperienza del genere all’estero con il programma EYE, specialmente seguito da professionisti del settore come i ragazzi di MateraHub. Un’opportunità del genere oggi giorno va sfruttata e presa al volo. Il nostro mondo è in continuo divenire e possiamo stare al passo dei tempi soltanto cambiando spesso punto di vista e allenare la mente alla flessibilità. Sono più che certo che è stata un’esperienza fantastica la mia, un’opportunità unica sopratutto per chi ha concluso gli studi universitari da poco tempo. Conoscere nuove persone, esplorare nuove città e lavorare in ambienti stimolanti era proprio quello che cercavo e EYE mi ha dato l’occasione per mettermi in gioco. Torno dall’estremo occidente europeo cresciuto e determinato, pronto ad affrontare la professione nel mio paese natale. Ora conosco il mio valore e non vedo l’ora di mettermi in gioco fin dal subito!