Ciao ragazzi!

Sto condividendo con te la mia esperienza a Fuerteventura (Isole Canarie, Spagna), dove adoro ogni giorno di più la scelta di aver deciso di cominciare questo scambio di Erasmus.

Il sole e il vento, l’opportunità di vivere a 500 m dal mare mi stanno ancora dando il buon buongiorno e condividere questa esperienza con un grande gruppo di Street Artists è il miglior ambiente di lavoro in cui sono stato inclusa.

Ho coordinato il team building e le relazioni pubbliche con le istituzioni nelle Isole Canarie, in Spagna e in Italia, nonché con sponsor, scuole e società pubblicitarie.

Ho anche avuto la possibilità di procedere nel mio piano aziendale del panificio nel carcere di Bologna e di collegarmi possibili collaborazioni con imprenditori agricole del bolognese ed anche per quanto riguarda la scelta delle ricette più autentiche ed interessanti per il mercato locale.

Ad oggi sto pianificando la rete di vendita nella città di Bologna e pensando a ulteriori aperture in Italia soprattutto nelle reti di distribuzione dell’impresa per cui sto sviluppando il progetto soprattutto nelle capitali italiane.

Il mio progetto sta prendendo forma anche alla rete di contatti  in cui mi sta includendo il mio Host entrepreneur Magid e gli altri collaboratori che si stanno entusiasmando dalla possibilità di costruire una rete sostenibile di fornitori locali.

Ho conosciuto la ex collaboratrice di Motamedian e mi ha dato molte info su come muovermi sull’isola e con cui passiamo i momenti di svago a surfare ed aspettare fino all’ultimo raggio di sole. La possibilità di continuare a collaborare con i ragazzi in questo progetto anche in futuro è molto probabile visti gli obiettivi personali ed anche le inclinazioni in scelte di vita e ritmo.

Attualmente mi sento molto soddisfatta di avere un po’ di tempo da dedicare a me e alla mia famiglia in un posto diverso dove ci sono molti stimoli dalla natura e la possibilità di poter fare delle scampagnate in montagna nel weekend, nelle altre isole oppure semplicemente in casa ascoltando l’eterno vento che soffia.

Buena vida.

Giulia