“La cucina è fatta di cultura, ricerca, attenzione ma soprattutto di amore e creatività” di Enza Di Lecce aspirante imprenditrice e Maroeska Metz imprenditrice ospitante.     

Io e Maroeska siamo giunte a metà del nostro percorso collaborativo e le sensazioni che provo sono quelle di gratitudine e piacere per avere la possibilità di scoprire e arricchirmi in maniera così diretta delle sue conoscenze e modi di approccio lavorativo.

Nella sua routine lavorativa Maroeska é così veloce, pratica e creativa. La sua concentrazione e determinazione nelle attività sono speciali. La sua capacità di collegare la creatività alla realizzazione di prodotti finiti passando attraverso empatia, originalità, ragionamenti logici e  culturali è straordinario.

Le attività che abbiamo realizzato fino a questo momento posso classificarle in tre gruppi:

  1. Attività legate al libro: ricerche chef e libri storici, analisi territoriale e dei prodotti della Basilicata, interviste dirette nelle cucine e nel territorio lucano allo scopo di trarre materiale visivo e storytelling casalingo e popolare.

Scrivere un libro di cucina non significa semplicemente unire, testare, formare e sviluppare sapori deliziosi e autentici è molto e molto di più e in questa prima fase di ricerca ho potuto aprire le porte ad un mondo culinario collegato agli usi, tenori di vita, tradizioni, dinamiche culturali, aspetti naturali e territoriali, tempi storici della società passata e odierna in genere e nello specifico in Basilicata.

Partendo da questo fondamentale presupposto, il lavoro si è servito  dello studio e indagine di autori e testi culinari storici di grande importanza; dello studio approfondito della terra della Basilicata e dei suoi frutti culinari naturali; dell’indagine e intervista diretta alle persone e alle famiglie lucane poiché fondamentale è l’identificazione con le persone volendo scoprire segreti, ricette, modi di fare e per capire le motivazioni delle decisioni e delle condivisioni culinarie.

  1. Attività di sperimentazione e pratica culinaria e imprenditoriale.

Maroeska è coinvolta in attività consistenti in workshop di cucina, interviste su riviste e programmi culinari, catering, vendita e progettazione di articoli design ( gioielli, arredamento interni e articoli di casa).

  1. Attività di sviluppo e crescita personale.

Maroeska è sempre attenta alla mia persona e volenterosa di aiutarmi a definire la mia figura professionale attraverso conversazioni e condivisioni di esperienze personali.

Per i prossimi mesi indirizzeremo le energie lavorative verso azioni più pratiche ed estetiche come la definizione degli ingredienti primari e alternativi, Design del cibo e del piatto, idea fotografica, attività generiche di sperimentazione. Le impressioni fino a questo momento sono meravigliose. Sono ospite di un’Host che possiede talenti brillanti, esperienze di alto livello e una voglia di trasmetterle e condividerle sensazionali. Vorrei che l’EYE non finisse mai. Giunta a metà del percorso mi sento molto entusiasta di lavorare in un contesto europeo così dinamico, aperto e interessante.

Amsterdam “è una grande e piccola città nello stesso momento” che ti permette di vivere in un contesto dinamico, d’avanguardia e artistico in un un piccolo territorio a portata d’uomo e senza stress tipico di grandi metropoli. È una città altamente competitiva, un aspetto che mi porta a voler investire ogni mia energia nel fare del meglio e nell’assorbire il massimo che possibile. Sono particolarmente fiduciosa per i mesi prossimi e in forma per apprendere il massimo.