Dopo un primo periodo di adattamento, Copenaghen sembra casa.

La fase di conoscenza del workflow e dei templates è stata fondamentale per riuscire ad instaurare un sereno clima lavorativo.
A seguito del primo approccio ai software utilizzati è finalmente arrivata l’ora di sporcarsi le mani con un progetto da poter seguire direttamente.
Da una attenta analisi dell’area di progetto siamo passati alla fase di concept apportando quotidianamente modifiche alle differenti soluzioni trovate.

Il confronto con l’host, sempre stimolante, ha permesso al concept di evolversi naturalmente giocando con i rispettivi bagagli conoscitivi un ruolo fondamentale.

 

É interessante rendersi conto che il differente background italiano non può che stimolare una realtà che è profondamente diversa da quella che conosciamo.
Siamo finalmente passati dalla fase di ricerca, basata sull’individuazione di references calzanti con il tema di progetto, a quella di design dell’idea.

Ogni proposta viene settimanalmente discussa con il cliente per assecondare ed al contempo proporre idee affini ad entrambe le parti.
La scansione temporale precisa del workflow sta suggerendo qualcosa di utile per lo sviluppo dell’idea imprenditoriale.