È iniziata il 2 settembre la mia esperienza Berlinese e posso dire che il tempo finora trascorso e stato un tempo denso di esperienze nuove e significative di crescita umana e professionale. Collaborare con uno studio che si occupa di sviluppo urbano sostenibile, con progetti di respiro internazionale, mi ha permesso di essere coinvolta in prima persona in esperienze che difficilmente avrei potuto fare altrimenti.

Giunta ormai a metà del percorso posso dire di aver iniziato a costruire, insieme all’host, un bagaglio prezioso di conoscenze, progetti ed esperienze sul campo. Grazie ad esse ho avuto modo di mettere alla prova le mie capacità, apprendere nuovi strumenti e arricchire il mio background attraverso nuovi incontri, viaggi e progetti. Già alla fine del primo mese, infatti, ho iniziato a collaborare attivamente, con l’host e con altri partner internazionali, lavorando a un progetto di sviluppo sostenibile nel Sud Est asiatico culminato poi in una esperienza sul campo a cui ho partecipato insieme a un gruppo di lavoro multidisciplinare. Oltre ad aver rappresentato una bellissima esperienza in sé, da questa opportunità ho imparato moltissimo, dando il mio contributo nell’ambito delle varie attività svolte. Ho infatti avuto la possibilità di confrontarmi direttamente con i partner locali e i planners delle municipalità coinvolte costruendo insieme, attraverso workshop e momenti di confronto, scenari di trasformazione inclusivi.

La sinergia con l’host e con il team si e inoltre andata via via consolidando permettendomi di entrare a pieno nelle dinamiche interne allo studio, apprendendo molto dalla relazione con gli stakeholder e i partner esterni cosi come dalle forme di gestione e management dei progetti. L’ambiente in studio -giovane, multiculturale e aperto- ha confermato le mie aspettative e impressioni iniziali, contribuendo a rendere l’esperienza immediatamente stimolante nel confronto quotidiano con persone e punti di vista diversi. Le occasioni di confronto sono inoltre moltiplicate dal fatto che lo studio ha sede in un coworking che ospita anche altri giovani professionisti, il che permette di creare ulteriori sinergie, incontri e scambi di esperienze.

Mancano meno di due mesi alla fine della mia avventura con EYE, ma posso dire che i piani per le prossime settimane si prospettano altrettanto entusiasmanti e si sono già aperte ulteriori possibilità di confronto e crescita grazie a nuovi progetti europei e internazionali.