Le mie prime impressioni sul mio scambio ad Alicante. Un’accoglienza calorosa.

Quando decisi di intraprendere questa esperienza, non sapevo esattamente cosa mi avrebbe aspettato. Ho saputo di questa opportunità in maniera del tutto casuale, ed anche se l’idea mi era sembrata da subito interessante, ci ho messo un po’ a decidere.

A casa mia, in provincia di Roma, si respira un’aria del tutto diversa da quella che tira qui ad alicante: lo immaginavo, ed ora posso confermarlo. Tutto questo mi ha stimolato ulteriormente affinchè prendessi la decisione di partire, e cosi fu.

Ho studiato giurisprudenza a Roma, ma prima di ottenere la laura ho realizzato che le competenze giuridiche acquisite sarebbero nel mio caso state più utili negli affari che dentro uno studio legale, nel quale poco a poco ho realizzato di non voler lavorare.  Cosi il 13 gennaio ho iniziato lo scambio presso l’azienda di Joaquin, 4 mesi,fino al 13 di maggio.

Viaggiare è sempre stata una delle mie grandi passioni, così come il mare: pertanto recarmi ad Alicante per questo scambio ha rappresentato per me una soluzione perfetta, unitamente al fatto che il mercato immobiliare è qui particolarmente vivo.

Al mio arrivo ho trovato una città viva, dinamica, meta Erasmus molto gettonata grazie anche al limitato costo della vita.

Le mie preoccupazioni, sane ma presenti, si sono dissipate nel momento in cui ho conosciuto Joaquin ed i suoi collaboratori: sono stato accolto in maniera davvero calorosa e mi sono sentito da subito a mio agio con loro tutti. Il problema della lingua fortunatamente non è stato mai un peso, sia per la somiglianza tra le due lingue sia per il fatto che già masticavo un po’ di spagnolo, per cui il feeling è stato immediato.

Le prime settimane dello scambio sono state incentrate sul prendere contatto con l’attività che Joaquin svolge e con la quotidianità. Dopo avermi mostrato quello che sarebbe stato “il mio ufficio”, siamo passati ai fatti e come stabilito in precedenza ha proceduto ad illustrarmi il territorio sul quale opera. I bellissimi paesaggi alicantini, tra mare e monti, offrono una gran varietà di soluzioni immobiliari e Joaquin è ben conscio delle potenzialità che ciò rappresenta.

Gli spostamenti in macchina per raggiungere gli immobili da lui in gestioni sono stati viaggi attraverso pianure desertiche e montagne imbiancate dalla neve, tra cactus e pini, durante i quali ho fatto tesoro dei racconti del mio tutor circa il suo lavoro.

In ufficio, invece, ho avuto la possibilità di conoscere le caratteristiche su carta delle varie aree che compongono la vasta e variegata provincia alicantina. C’è davvero tanto da imparare, ma sono certo che al mio ritorno in Italia sarò una persona diversa ed un professionista più completo, competente e fantasioso.

Mi è stato chiesto se il mio arrivo a destinazione e in azienda potesse essere descritto da un’opera d’arte, una canzone, un’immagine, o un libro. Tuttavia, per quanto mi sforzi di associare queste prime settimane a qualcosa del genere, sento che sarebbe un paragone forzato perché questa esperienza, per me, rappresenta qualcosa di completamente nuovo dentro e fuori di me.

Sono felice di aver scelto di partire, e ringrazio il centro di contatto Matera hub ed il mio tutor per avermi dato questa opportunità così stimolante e formativa.