Un biglietto solo andata per Berlino, grazie!

Ciao a tutte e tutti! Sono Giulia, laureata in spagnolo e portoghese all’università di Lingue e Letterature straniere di Bologna. Nel mio percorso di studi sono stata abituata a entrare in contatto con culture diverse e diversi modi di pensare. La mia voglia di approfondire queste conoscenze mi ha portata a viaggiare molto e in particolare ad effettuare uno scambio di sei mesi in Portogallo tramite il progetto Erasmus+, durante la il mio corso di laurea triennale.

Ciò che mi ha spinto a scegliere la Germania come meta per il mio scambio è stata proprio la mia voglia di aprirmi a nuove esperienze e all’apprendimento di nuove lingue. Infatti, il tedesco non era assolutamente nei miei piani prima di venire a conoscenza del progetto Erasmus for Young Entrepreneur. Ho scoperto questo progetto tramite un amico che aveva partecipato un paio di anni fa e ho deciso di cambiare totalmente rotta dopo aver trovato uno scambio a Berlino. Ero sempre stata più portata a viaggiare nella penisola iberica, proprio per questo ho pensato che fosse il momento di esplorare una nazione e soprattutto una città dove non ero mai stata prima.

E così, praticamente a occhi chiusi, ho preso un biglietto di sola andata per Berlino e sono arrivata ad inizio gennaio 2022. Da subito la città mi ha stregata. Ho iniziato dal primo momento a coglierne il potenziale e a capire che qui avrei potuto crescere professionalmente e personalmente. Ho scelto di effettuare il mio scambio nell’ambito del giornalismo e della comunicazione perché sentivo il bisogno di esplorare nuovi ambienti lavorativi e di provare qualcosa di nuovo. Insomma per ora potrei descrivere questa esperienza come un nuovo inizio a 360°. Non sapevo esattamente cosa aspettarmi, ma da subito a Berlino Magazine ho trovato un team che mi ha accolta a braccia aperte.

La mia host, Federica, si è resta disponibile per spiegarmi ulteriormente quelli che sarebbero stati i quattro mesi successivi insieme e quali progetti avremmo potuto portare avanti. Ci eravamo già conosciute telematicamente, ma di persona si è rivelata un’ottima figura guida per l’inizio del mio scambio. Già da subito, mi sono state assegnate delle mansioni da svolgere autonomamente, sotto la sua supervisione.

Ho iniziato a scrivere articoli concordati con lei e con il team e a partecipare attivamente ad altre attività organizzate dal magazine. Un esempio è la produzione di video che riassumono le notizie pubblicate online. La prima volta davanti ad una telecamera, sapendo di essere in diretta e di essere vista da chiunque fosse collegato in quel momento, è stata emozionante. La mia prima impressione è molto positiva, sia per quanto riguarda i miei colleghi e le mie colleghe, sia dal punto di vista professionale.

Sono sicura che mi darà tanto! Ci tengo a ringraziare anche Andrea, Sofia e Marco, che appare qui in foto con me, per avermi introdotta ad alcune basi fondamentali di giornalismo, senza le quali non avrei potuto iniziare a scrivere già da subito e ad immergermi in questo mondo tutto nuovo e tutto da scoprire!