Le esperienze che tutti dovrebbero fare!

Ciao a tutti, mi presento: sono Cristiana, laureata in Linguistica e Traduzione presso l’Università di Pisa. Attualmente mi trovo in Spagna, dove ho dato vita da quasi un mese al mio progetto Erasmus per Giovani Imprenditori. Avendo studiato lingue, in particolare inglese e spagnolo, ed avendo maturato nel corso degli ultimi anni un acceso interesse per l’ambito imprenditoriale, ho deciso di mettermi alla prova su entrambi i fronti. Infatti, sto svolgendo il mio periodo di mobilità presso un’agenzia host Erasmus + situata in Cordoba, che si occupa di organizzare progetti ed ospitare studenti Erasmus provenienti da tutta Europa.

In realtà non si tratta della mia prima esperienza all’estero: durante il corso di laurea magistrale, infatti, partecipai come studente al progetto Erasmus + con un soggiorno di soli due mesi in Cardiff, Galles. Purtroppo, il breve periodo di mobilità fu dettato dalla diffusione dell’ormai ben noto Coronavirus.

Dunque, i miei studi universitari e l’esperienza non conclusa del mio primo Erasmus, mi hanno portato in Spagna, dove posso dire di ricevere ogni giorno grandi soddisfazioni! Innanzitutto, l’ospitalità e il clima caloroso che ho trovato sono impagabili, e la città in cui vivo mi regala ogni giorno qualche scorcio magico. Effettivamente, maggio è un mese speciale per Cordoba: la città si riempie di colori, le strade sono inondate di fiori e la temperatura è assolutamente confortevole. Oltre all’incanto della città, in un solo mese credo di aver arricchito molto il mio bagaglio di conoscenze: i direttori dell’azienda, così come i dipendenti mi hanno fornito di tutti i mezzi necessari per essere parte integrante del gruppo, contribuire al lavoro ed apprendere il più possibile! Infatti, mi sto già occupando della supervisione degli studenti, dell’organizzazione dei tirocini, e dei job-shadowing dei professori. Nello specifico, una giornata tipo prevede contattare le aziende di un determinato settore presenti sul territorio cordobese (per esempio aziende informatiche) e domandare per un eventuale interesse ad ospitare studenti tirocinanti, creare i documenti necessari previsti per lo scambio per poter procedere al match tra impresa e studente, supportare e fornire gli studenti di tutte le informazioni a loro necessarie.

Queste sono solo alcune delle attività previste per il mio soggiorno e sono molto soddisfatta della decisione presa. In proposito, ho scoperto il progetto tramite un’amica che aveva partecipato alcuni anni fa, la quale, aveva svolto il suo periodo di mobilità in Spagna ed era rimasta entusiasta ed affascinata.

Non vedo l’ora di scoprire cos’altro ha in serbo per me la Spagna. Fino a qui, posso senz’altro dire che sta risultando un’esperienza molto utile a livello formativo, ed il contatto costante con i direttori delle imprese, con gli studenti, e con il mio gruppo, mi aiutano giornalmente ad avere più confidenza e sicurezza verso me stessa, e ad ampliare i miei orizzonti, fornendomi spunti e nuovi punti di vista. Sono sicura che sia a livello lavorativo, sia a livello personale sarà un successo!