Tra passato e futuro. Il cammino di un percorso senza fine!

Ambientamento: quando si decide di intraprendere una esperienza all’estero, sicuramente una delle cose da considerare è la capacità di ambientarsi. All’inizio sembra tutto facile, ma è col tempo che si avvertono le prime difficoltà.

Vi racconto due esperienze. Il primo episodio risale circa ad Aprile, era passato poco più di un mese dall’inizio dell’Erasmus. Spesso viaggiavo in underground, una delle  metropolitane più sviluppate nel mondo. Un giorno libero riusci’ a girarmi quattro località diverse della city, molto distanti tra loro. Fu emozionante, la ricerca del nuovo, le nuove culture, nuovi posti.

Ma come accennato prima è col tempo che si riescono a percepire le vere difficoltà. L’underground da una piacevole novità diventa uno stressante mezzo di trasporto. Ed è qui che introduco la seconda esperienza. Siamo a metà Luglio, sempre in un giorno libero dal lavoro decido per un’altra gita esplorativa. Entro in metro alle 11.00 circa, ed era super affolata.Una volta arrivato alla meta decisi di non spostarmi più, e andai in un parco a rilassarmi.

Ma alla fine credo di aver capito che ambientarsi non significa adattarsi al 100% cambiando tutto ciò che sei, ma semplicemente trovare il giusto equilibrio che ti permetta di inserirti senza troppi compromessi in meccanismi che non conosci, rendendoti adattabile a qualsiasi tipo di situazione. Credo che sia questo il vero ambientamento.

Cultura: non servono molte parole per descrivere quanto sia importante ma soprattutto affascinante il mix culturale che Londra può offrirti, forse una delle poche città al mondo dove davvero riesci a sentirti al centro del mondo, e ad avere la possibilità di conoscere cose e usanze che nemmeno sapevi esistessero.

Coraggio: certamente affrontare determinate esperienze è esaltante ed entusiasmante, ma comunque impegnativo e difficile. Io credo che sia fondamentale avere una buone dose di coraggio, per lanciarti in esperienze che mai credevi di essere capace di affrontare, di vivere, quel pizzico di follia che ti spinge oltre i tuoi limiti. Il coraggio è fondamentale per chi vuol realizzare i propri sogni!

Arrivati a fine esperienza non posso che essere soddisfatto del mio percorso di crescita, sia lavorativo che umano. Grazie a Mr. Marshal che mi aiutato a potenziare ed apprendere nuove capacità, acquisendo un ruolo sempre più centrale nell’azienda, ma anche nel rapporto con i clienti. Sicuramente non da meno è stato il mio contributo che ho dato all’azienda in questi mesi, dalla progettazione fino alla vendità, passando per la gestione del marketing sui social, aspetto che mr. Marshall non conosceva bene, e che grazie a me ha saputo apprendere è subito attivarsi nel mondo del web, oggi vetrina principale di qualsiasi azienda.

In conclusione credo che questa esperienza abbia avuto un impatto a dir poco formidabile sulla mia persona, ancor prima che nel lavoro, superando qualsiasi aspettativa avessi immaginato.

Sono ancora più convinto e più carico di portare avanti la mia idea di impresa nel settore food and beverage, in quanto credo di aver potenziato le mie competenze e di averne acquisite altre non meno importanti. Se consiglierei il programma ad un amico? Senza ombra di dubbio, ma ancor di più spererei per lui di trovare un Host fantastico come il signor Marshall, perché e a lui che devo tutto in questa avventura.

Ora vi saluto, devo continuare la mia avventura: il cammino di un percorso senza fine!