L’ESPERIENZA ALL’ESTERO CONTINUA

Sono a metà del mio scambio di tre mesi in Spagna, nella città di Cordova.

I compiti che ho svolto in questo ultimo periodo si basavano soprattutto nell’organizzare invii e consegne di ordini di libri, fare l’inventario di quest’ultimi in ufficio e sul catalogo online, caricare sulla pagina web le nuove uscite e essere disponibile ad aiutare le colleghe nei momenti più critici della giornata per alleggerire loro il lavoro, tutto ciò sotto la loro supervisione e quella del mio responsabile.  In aggiunta a tutto ciò il mio obiettivo principale fino ad oggi è stato cercare di apprendere e assimilare più informazioni possibili per risultare il più utile possibile alle mie colleghe.

In quanto alle nuove attività che ho iniziato a svolgere, si tratta di compiti più specifici come contattare con scrittori, clienti, media e librerie per organizzare eventi, firme e presentazioni.

Per svolgere questi incarichi è assolutamente necessario organizzarsi in precedenza per poter concludere nei tempi stabiliti i compiti e quindi rispettare le scadenze in modo che ogni possibile evento vada a buon fine e si raccolgano giudizi positivi da parte degli scrittori, degli organizzatori e da parte dei media.

Oltre ai compiti elencati sotto in ufficio mi occupo, insieme all’aiuto dei colleghi, del settore marketing per pubblicizzare l’azienda sui Social Networks attraverso il nostro profilo e condividere informazioni, post e stories con scrittori, media, clienti e librerie. Questo è un ottimo modo per attirare nuovi clienti e aumentare la fama dell’azienda. Un altro modo per farci conoscere ancora di più è partecipare a Ferie nazionali e internazionali, infatti ci occupiamo di contattare i vari organizzatori per permetterci di essere presenti alla fiera con scrittori e libri appena pubblicati.

Una parte molto importante che ho appreso riguarda la comunicazione con i colleghi,  in modo che i compiti vengano spartiti e organizzati per rendere il lavoro meno complicato, più produttivo e più agevole per tutti.

In questo periodo dello scambio ho potuto acquisire più autonomia senza essere seguita dai miei colleghi, svolgendo così i miei incarichi e a fine giornata facendoli visionare da essi o dal mio responsabile. Sono fiera e contenta di me stessa fino ad ora del lavoro svolto e continuerò con questa voglia e costanza.