Il 16 Dicembre ho iniziato a lavorare con l’artista Theresa Schubert per il programma EYE, Erasmus per Giovani Imprenditori. Per i prossimi tre mesi, fino a metà Marzo 2020, lavorerò con lei nel suo studio a Kreutzberg Berlino, e nel laboratorio di Technische Universität Berlin con il loro dipartimento di Microbiologia per the Mind the Fungi Residency che Schubert sta svolgendo con TU Berlin.

Mi chiamo Simona, e ho completato una laurea magistrale in Ingegneria Chimica l’estate del 2018. Durante il mio corso di laura, ho studiato i principi e processi della produzione chimica, e sono stata esposta a vari progetti in laboratorio. Il mio progetto di tesi riguardava ricerche per controllare e migliorare lo sviluppo di un filtro per acqua potabile; grazie a questa tesi, ho lavorato per sei mesi con una ONG, sviluppando esperimenti per procedere e migliorare la produzione dei filtri. Questa esperienza mi è piaciuta molto e mi ha reso familiare con le procedure e metodologie del lavoro di Schubert svolto nei laboratori di TU Berlin. La parte creativa e innovative dietro le mostre e opere di Schubert, mi pone nuove sfide ed ambienti.

Dopo essermi laureata, ho completato un paio di stage. Questi lavori erano interessanti e formativi, però sfortunatamente, gli stage erano a tempo determinato e non ho avuto tempo di indipendentemente iniziare e organizzare mio progetto. Per questo ho avuto l’idea di iniziare una mia linea di produzione. Mi interessa poter esplorare un idea, dall’inizio alla fine, e poter applicare i miei valori di produzione durante il processo. Un ex collega mi ha raccontato la sua esperienza con il programma EYE; mi ha spiegato la libertà e indipedenza che offre, pur sempre lasciando il supporto di un mentor presente. Ho subito deciso di cercare a partecipare. L’innovazione e la quantità di arte ed eventi che offre Berlino, l’ha subito resa la mia prima scelta come posizione di questo scambio. Tramite EYE ho trovato Theresa Schubert e il suo lavoro, che combina arte, tecnologia, e chimica, offrendomi moltissime possibilità per imparare.

Le prime settimane della collaborazione con Schubert, anche se sospese brevemente dalle feste natalizie, sono state varie ed interessanti. Professionalmente, ho già iniziato ha imparare l’uso di software per modificazione di immagini e video, come Photoshop. Stiamo seguendo un esperimento, riguardo il ruolo del suono nella crescita di varie specie di funghi, a TU Berlin. Io seguo la documentazione e organizzazione dell’esperimento. Schubert segue altri progetti contemporaneamente e lavorare con lei mi ha già suscitato ispirazione, stima, e creatività. Berlino è molto fredda, ma l’organizzazione della città è impressionante, e contrasta la sua costante e abbondante attività culturale. Ho iniziato un corso serale di Tedesco per tentare di imparare questa lingua complicata; spero che lo scambio culturale che occorre fuori dal lavoro sarà una parte importante di questa esperienza.