Foto in alto: primo incontro con Jo Vavra nel suo studio di Berlino

Un Viaggio di Crescita: La Mia Esperienza a Berlino tra Arte e Multiculturalità

Mi chiamo Agnese dell’Omo, ho 30 anni e vengo dalla provincia di Caserta. Dopo aver completato la laurea in Architettura nel 2021, ho deciso di seguire la mia passione per l’arte contemporanea. La mia prima esperienza all’estero è stata nello stesso anno ad Amsterdam, e al rientro in Italia mi sono iscritta a un corso specialistico in Pratiche Curatoriali a Venezia. Durante questi anni di studio e lavoro, ho sempre desiderato rivivere un’esperienza internazionale che mi permettesse di confrontarmi con scene artistiche vivaci e innovative. Conoscevo il programma EYE già da un paio di anni grazie a un contatto stabilito durante il periodo ad Amsterdam, ma solo l’anno scorso ho realizzato che era il momento giusto per cogliere questa preziosa opportunità.

Nell’estate 2023 ho trascorso 10 giorni a Berlino, partecipando a una Summer School all’Università delle Arti. Durante questo soggiorno, sono rimasta colpita dalla vibrante scena artistica locale, ricca di sperimentazioni tra diverse discipline. È stato allora che ho deciso che Berlino sarebbe stata la mia prossima meta per crescere professionalmente.

Poco dopo essere arrivata in città, ho avuto il piacere di conoscere Jo Vavra, la mia host entrepreneur, una giovane imprenditrice nel settore culturale che mi ha accolto con calore nel suo studio. I primi giorni sono stati dedicati all’orientamento, alla conoscenza del team e all’assegnazione delle attività.

Ogni giorno imparo qualcosa di nuovo, sia dal punto di vista tecnico che umano. L’ambiente è dinamico e inclusivo, e mi sento già parte integrante del team. La collaborazione con il mio tutor è stimolante: mi offre consigli preziosi e mi coinvolge in progetti che mettono alla prova le mie competenze.

Brainstorming con Jagna, Project Manager di LIOS, durante un sopralluogo nel deserto di Bledowska in Polonia.

Oltre all’aspetto professionale, questa esperienza sta arricchendo profondamente la mia vita personale. La multiculturalità di Berlino mi affascina e mi sta insegnando molto sul rispetto e la comprensione delle diverse culture. Ogni incontro, ogni conversazione con artisti e altri giovani operatori culturali mi offre una nuova prospettiva e mi aiuta a crescere come individuo.

Se dovessi scegliere un simbolo per rappresentare il mio arrivo e l’inizio di questa avventura, sarebbe uno dei miei libri preferiti: “Siddhartha” di Hermann Hesse. Come il protagonista, mi sento in un viaggio alla scoperta di me stessa, esplorando nuovi orizzonti e imparando a conoscere il mondo in modo più profondo.

Questi primi 15 giorni sono stati intensi e ricchi di emozioni. Sono estremamente grata per questa opportunità e non vedo l’ora di scoprire cosa mi riserveranno i prossimi mesi. Spero che la mia storia possa ispirare altri giovani imprenditori a intraprendere un’esperienza simile e a credere in se stessi e nel potere del cambiamento attraverso la conoscenza e l’incontro con l’altro.

×

 

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Come possiamo aiutarti?